LE 4 "R"

LE 4 "R"

Back
Studiando spesso con medici d'oltre oceano mi trovo a tradurre alcuni concetti davvero interessanti che cerco poi di trasferire nella mia attività professionale e personale.

Vorrei condividere il metodo delle 4 "R" per ristabilire un buon equilibrio intestinale e psico fisico, grazie a quattro step che riescono a rimuovere i danno, ristabilire un ambiente favorevole, nutrire, rinsanare...

Riporto le 4 "R" in inglese per poi spiegare brevemente di cosa si tratta: Remove - Replace - Repair - Reinoculate.

Remove: si tratta della rimozione di tutto ciò che è pericoloso, dannoso, infiammante. Prima di tutto si indaga la presenza di infezioni, intolleranze o iper sensibilità, disbiosi, overgrowth batterico con adeguati test diagnostici. Nella rimozione dei potenziali "tossici" ci sono i pesticidi, le sostanze presenti nella plastica, alimenti OGM, zucchero, cereali e farine raffinate, oli vegetali raffinati/idrogenati, glutine, caseina, arachidi, mais e soia.
Replace: sostituire gli alimenti eliminati con cibo naturale, biologico, sempllce, nutriente come olio evo, olio di cocco vergine, avocado, piccoli frutti, crucifere, pesce pescato nei mari freddi, carne grassfed, semi di chia, Kefir, zenzero, curcuma, cannella, limone, aceto di sidro di mela puro, sale dell'himalaya.
Repair: salvaguardare la salute intestinale e l'integrità delle cellule della muscosa con alimenti nutrienti come il brodo di carne grass-fed, compreso il midollo, ricchissimo di glutammina, collagene. Aiutandosi con integrazione di enzimi digestivi, glutammina, olio di cocco (1-2 cucchiaini al giorno).
Reinoculate: ripristinare la flora batterica intestinale con probiotici.

Seguendo queste indicazioni, ovviamente personalizzando di volta in volta, riesco a ridurre l'infiammazione, i disturbi intestinali, il malessere e la stanchezza cronica...perchè un intestino sano è anche un cervello sano, un corpo sano.

Oltre alle 4 "R" ci sono alcuni punti fondamentali obbligati:
- La attenta e prolungata masticazione del cibo
- La scelta di cibo naturale
- La gestione delle porzioni e la distribuzione dei pasti (la notte è fatta per riposare e garantire i processi di detossificazione e riparazione - tra le 4 del mattino e le 10 del mattino)
- La necessità di conoscere e approfondire la condizione inziale per evitare di agire con integrazioni e eliminazioni non necessarie

Credo ne valga la pena, basta ricordare che disbiosi e infiammazione sono i precursori di alterazioni metaboliche e ormonali importanti per il corretto funzionamento di ogni singola cellula:
- L'infiammazione aumenta i livelli di cortisolo, ne consegue un aumento della glicemia e della risposta insulinica - insulinoresistenza
- La disbiosi intestinale e l'infiammazione alterano la corretta produzione di neurotrasmettitori ad azione centrale e periferica
- Infiammazione e disbiosi sono strettamente correlati a disordini della tiroide
- L'infiammazione aumenta i livelli di grelina, un ormone che aumenta la fame
- L'infiammazione aumenta la resistenza alla leptina, un ormone che controlla il bilancio energetico e gli assi metabolici
- Infiammazione e disbiosi sono presenti in disordini del sistema immunitario/autoimmunità
- ...

L'elenco è già abbastanza lungo per dare una possibilità a questo approccio.

SEGUIMI SU

Contact

Richiedi un appuntamento

close