POLPO CROCCANTE

POLPO CROCCANTE

Back
--
Senza glutine
Senza latticini
Senza lieviti
Senza uova
Low carb
  • 1 kg

    polpo

  • 1 cucchiaino

    pepe nero in grani

  • 1/2

    limone succo

  • 3 litri

    acqua

  • 1 spicchio

    aglio fresco

  • 3-4 cucchiai

    olio extra vergine di oliva

  • 1 cucchiaino raso

    origano secco

Il polpo è un cefalopode (Cephalopoda, dal greco kephale, testa e pous, podos, piede) mollusco esclusivamente marino.
Caratteristica principale è la presenza di una doppia fila di ventose su ognuno degli otto tentacoli, il che lo distingue dal moscardino che ha una sola fila di ventose.

Si consuma crudo in forma arricciata, ma per questa preparazione deve essere freschissimo, magari appena pescato, come avviene nelle località marine dove viene mangiato direttamente dallo scoglio.

Una delle preparazioni più conosciute è il polpo bollito e poi condito in insalata, ottimo con le patate.

Qui ve lo presento in versione croccante.
La procedura della bollitura è la stessa.
Portare a bollore l'acqua in una pentola capiente, a piacere aromatizzata con bacche di pepe e spicchio di aglio; quando bolle immergere il polpo tenendolo dalla testa, tuffandolo su e giù 3-5 volte in modo che i tentacoli si arriccino, lasciatelo scivolare nell'acqua e continuate la cottura a fuoco medio basso, coperto, per 45-50 minuti.
Terminato il tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare nella sua acqua.
Una volta freddo separate i tentacoli dalla testa e divideteli in 2, affettate la testa.
Per praticità infilate i tentacoli in uno spiedino per poterli grigliare, quindi girare agilmente.
Buonissimi arrostiti sulle braci, in mancanza di un caminetto o barbecue si possono fare anche su una griglia rovente.

Saranno pronti appena dorati.
Condire con un'emulsione di olio, limone, 1/2 spicchio di aglio e origano secco.

Croccante fuori e morbido dentro.

Ricetta per 4 persone.

SEGUIMI SU

Contact

Richiedi un appuntamento

close