TARTELLETTE COCCO E ZUCCA

TARTELLETTE COCCO E ZUCCA

Back
AUTUNNO
Senza glutine
Senza latticini
Senza lieviti
Senza uova
Veg
Crudiste
  • un bicchiere

    mandorle tritate

  • 2 cucchaiai

    miele

  • un pizzico

    sale integrale (rosa dell'Himalaya)

  • 1/4 di bicchiere

    latte di cocco naturale bio

  • a piacere

    cannella, zenzero, vaniglia, noce moscata

  • mezzo bicchiere

    cocco grattato naturale

  • 1 cucchiaino

    olio di cocco vergine

  • 1 bicchiere

    purea di zucca

  • n°2

    datteri al naturale

  • 2 cucchiai pieni

    crema di latte di cocco bio naturale

Niente cottura per questi bocconcini nutrienti e sani...tutti ingredienti naturali e qualche ora di frigorifero.

Preparare la base di questo dolcetto frullando grossolanamente le mandorle, in una ciotola mescolare le mandorle, il cocco, un pizzico di sale.
A parte mescolare bene i 2 cucchiai rasi di miele con 1 cucchiaino di olio di cocco. Una volta ottenuta una cremina aggiungere e amalgamare gli ingredienti secchi.
Distribuire il composto in 6-8 pirottini e mettere in frigorifero.
Preparare la crema di zucca: mondare la zucca e cuocerla al forno o al vapore per poi poterla ridurre a purea, aggiungere alla purea ottenuta il latte di cocco, 2 datteri lasciati precedentemente in ammollo in acqua tiepida, un pizzico di sale, spezie come cannella, noce moscata, vaniglia e zenzero. Con un mixer passare tutto per ottenere una crema omogenea e densa.
Una volta ripresa la base dal frigorifero, versare la crema di zucca in ogni pirottino e rimettere in frigorifero per 6-8 h. se la crema di zucca dovesse essere poco cremosa/densa consiglio di aggiungere 1 cucchiaino o 2 di farina di cocco.

Per decorare usare la parte densa del latte di cocco bio naturale.
Per ottenerla basta mettere in frigorifero il latte di cocco per alcune ore, una volta raffreddato si separa in una parte più liquida che rimane sotto e una parte solida in superficie.
Prelevare un paio di cucchiai di “panna di cocco” e amalgamarla un po’ aggiungendo vaniglia (preferendo la bacca, quindi usando i semini che si estraggono incidendola).
Servire le tartellette con un cucchiaino di cremina.


SEGUIMI SU

Contact

Richiedi un appuntamento

close