Niente cottura per questi bocconcini nutrienti e sani…tutti ingredienti naturali e qualche ora di frigorifero.

Ingredienti

  • mandorle tritate un bicchiere
  • cocco grattato naturale mezzo bicchiere
  • miele 2 cucchiai
  • olio di cocco vergine 1 cucchiaino
  • sale integrale (rosa dell’Himalaya) un pizzico
  • purea di zucca 1 bicchiere
  • latte di cocco naturale bio 1/4 di bicchiere
  • datteri al naturale n°2
  • cannella, zenzero, vaniglia, noce moscata a piacere
  • crema di latte di cocco bio naturale 2 cucchiai pieni

Procedimento

Preparare la base di questo dolcetto frullando grossolanamente le mandorle, in una ciotola mescolare le mandorle, il cocco, un pizzico di sale.
A parte mescolare bene i 2 cucchiai rasi di miele con 1 cucchiaino di olio di cocco. Una volta ottenuta una cremina aggiungere e amalgamare gli ingredienti secchi.
Distribuire il composto in 6-8 pirottini e mettere in frigorifero.
Preparare la crema di zucca: mondare la zucca e cuocerla al forno o al vapore per poi poterla ridurre a purea, aggiungere alla purea ottenuta il latte di cocco, 2 datteri lasciati precedentemente in ammollo in acqua tiepida, un pizzico di sale, spezie come cannella, noce moscata, vaniglia e zenzero. Con un mixer passare tutto per ottenere una crema omogenea e densa.
Una volta ripresa la base dal frigorifero, versare la crema di zucca in ogni pirottino e rimettere in frigorifero per 6-8 h. se la crema di zucca dovesse essere poco cremosa/densa consiglio di aggiungere 1 cucchiaino o 2 di farina di cocco.

Per decorare usare la parte densa del latte di cocco bio naturale.
Per ottenerla basta mettere in frigorifero il latte di cocco per alcune ore, una volta raffreddato si separa in una parte più liquida che rimane sotto e una parte solida in superficie.
Prelevare un paio di cucchiai di “panna di cocco” e amalgamarla un po’ aggiungendo vaniglia (preferendo la bacca, quindi usando i semini che si estraggono incidendola).
Servire le tartellette con un cucchiaino di cremina.

 Scarica la ricetta

Ricette recenti

APERITIVO #BLOODSUGARQUEEN

APERITIVO #BLOODSUGARQUEEN

un aperitivo con l'aceto di mele? si, proprio lui! un buon aceto di mele non pastorizzato ha diverse proprietà, in modo particolare se preso come aperitivo prima del pasto (da 10-15 minuti a subito prima del primo boccone): supporta la digestione aiuta a migliorare la...

TRANCIO DI RICCIOLA LIMONE E ROSMARINO

TRANCIO DI RICCIOLA LIMONE E ROSMARINO

la ricciola è un pesce azzurro pregiato, nuota nel mediterraneo e nell'atlantico. è di taglia medio grande. le carni sono compatte e dal sapore molto delicato, si presta bene alla cottura al forno, al cartoccio, scottato. da quando ho chiesto al pescivendolo di...

BROCCOLI PICCANTINI CON OLIVE

BROCCOLI PICCANTINI CON OLIVE

un bel mazzo di broccoli al posto dei fiori, il regalo dell'orto di casa... i broccoli sono proprio belli, ancora di più appena colti, belli verdi con tutte le loro foglie. appartengono alla famiglia delle crucifere, un gruppo di ortaggi ricchi di antiossidanti...

APERITIVO #BLOODSUGARQUEEN

APERITIVO #BLOODSUGARQUEEN

un aperitivo con l'aceto di mele? si, proprio lui! un buon aceto di mele non pastorizzato ha diverse proprietà, in modo particolare se preso come aperitivo prima del pasto (da 10-15 minuti a subito prima del primo boccone): supporta la digestione aiuta a migliorare la...

TRANCIO DI RICCIOLA LIMONE E ROSMARINO

TRANCIO DI RICCIOLA LIMONE E ROSMARINO

la ricciola è un pesce azzurro pregiato, nuota nel mediterraneo e nell'atlantico. è di taglia medio grande. le carni sono compatte e dal sapore molto delicato, si presta bene alla cottura al forno, al cartoccio, scottato. da quando ho chiesto al pescivendolo di...

BROCCOLI PICCANTINI CON OLIVE

BROCCOLI PICCANTINI CON OLIVE

un bel mazzo di broccoli al posto dei fiori, il regalo dell'orto di casa... i broccoli sono proprio belli, ancora di più appena colti, belli verdi con tutte le loro foglie. appartengono alla famiglia delle crucifere, un gruppo di ortaggi ricchi di antiossidanti...

AROMI READY TO USE

AROMI READY TO USE

Quando ci capita di raccogliere le erbe aromatiche è bene saperle conservare. in frigorifero avvolte in un panno umido per esempio oppure immerse in un vasetto di acqua come se fossero fiori. tuttavia la durata è comunque limitata. non tutti hanno a disposizione erbe...